NOZANE A PUNTI PER IL GYTR GRT YAMAHA WORLDSBK TEAM IN GARA 1 ALL’ESTORIL

Nella prima gara del round di Estoril del Campionato Mondiale FIM Superbike 2022, Kohta Nozane ha ottenuto i primi punti della stagione, mentre Garrett Gerloff è stato sfortunatamente costretto ad alzare bandiera bianca dopo un infortunio causato da un incidente nel corso delle terze prove libere.

Entrambi i piloti sono tornati in pista questa mattina per l’ultima sessione di prove libere, dopo avere disputato dei bei turni il venerdì. Purtroppo, nei minuti finali Gerloff è stato suo malgrado protagonista di un highside alla curva 13 che gli ha provocato una ferita profonda al ginocchio sinistro. A causa di questo infortunio, l’americano non ha potuto prendere parte alle restanti sessioni del giorno.

Gerloff ha comunque chiuso il turno in 12° posizione, mentre il suo compagno di squadra Nozane appena dietro in 13° piazza.

Il pilota giapponese ha poi compiuto un buon giro nella Superpole qualificandosi 13° con un 1’36.980, di poco distante dalla terza fila. Successivamente, in Gara 1 Nozane è stato autore di un’eccellente partenza chiudendo 9° il primo giro. Il 26enne ha battagliato con il gruppo e ha concluso in 14° posizione, guadagnando così i primi punti stagionali.

Il GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team tornerà in azione domani con la Superpole Race alle 11:00 (GMT +1) e Gara 2 alle 14:00.

Superpole Risultati
Gara 1 Risultati

“Sono contento del giro di qualifica: sfortunatamente sono partito soltanto 13° nonostante fossi molto vicino alla quarta e addirittura terza fila, ma tutto sommato non è andata male. Mi sono divertito poi in Gara 1 dove ho ottenuto tante posizioni al via e ho cercato di difendere la mia posizione fino alla fine. Ho mancato la 13° piazza proprio sul rettilineo finale, ma finalmente abbiamo ottenuto i primi punti della stagione, il che è positivo. Domani proveremo a fare ancora meglio.”

“È davvero un peccato non aver potuto disputare Superpole e Gara 1 dopo la caduta di questa mattina nelle terze prove libere. L’unica nota positiva è che non mi sono rotto niente, ma è stata veramente dura non poter mostrare il nostro potenziale in pista dopo l’ottimo venerdì e le buone sensazioni dimostrate sulla moto. Potevamo fare molto bene oggi all’Estoril, mi dispiace tanto per la squadra. Adesso cercherò di concentrarmi sulla guarigione per tornare ancora più forte.”

image_pdf

SVERNICIA TUTTI E RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Lingua: