DOMENICA SFORTUNATA PER IL GYTR GRT YAMAHA WORLDSBK TEAM AD ASSEN

Nelle gare della domenica del secondo round stagionale del Campionato Mondiale FIM Superbike ad Assen, il GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team ha chiuso 7° nella Superpole Race con Garrett Gerloff, ma sia quest’ultimo che Kohta Nozane non sono riusciti a terminare Gara 2 a causa di due incidenti in diverse circostanze.

Gerloff e Nozane hanno cominciato la giornata con il Warm Up, dove l’americano ha chiuso 5° in 1’34.777, mentre il compagno di squadra giapponese ha terminato 14° (1’36.041).

Nella Superpole Race, Gerloff ha battagliato a centro gruppo e ha tagliato il traguardo in 7° piazza. Nozane si è reso protagonista di una fantastica partenza che lo ha portato 11° alla fine del primo giro per poi concludere 14°.

In Gara 2, Nozane è stato colpito al primo giro finendo così pesantemente a terra, mentre Gerloff ha avuto un contatto in curva 5 che lo ha costretto al ritiro in seguito a danni rimediati al cupolino.

Dopo la caduta, Nozane è stato portato al centro medico per un controllo dove è stata rilevata la frattura del 5° metatarso del piede destro.

Il GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team tornerà in azione tra tre settimane per il terzo round della stagione all’Estoril il 20-22 maggio.

Superpole Race Risultati
R
ace 2 Risultati

“Nella Superpole Race ho avuto una partenza tutto sommato ok, ma alcuni piloti mi hanno sorpassato nel primo giro. Sono rimasto con il secondo gruppo e sul finale di gara ho effettuato dei sorpassi che mi hanno portato in 7° posizione. In Gara 2 sono partito bene, tuttavia un piccolo contatto tra me e qualcun altro mi ha fatto perdere il cupolino costringendomi al ritiro.”

“Abbiamo migliorato giorno dopo giorno dopo un venerdì complicato. Nella Superpole Race avevo un buon ritmo e ho chiuso 14°, quindi ero fiducioso di poter disputare una bella Gara 2. Il target era una buona partenza per costruire la mia gara da lì. Sfortunatamente ho avuto un contatto con un altro pilota, ma penso che si tratti di un incidente di gara. Il mio piede destro non è completamente OK, ma fortunatamente non ho grandi fratture. Penso che potrò essere al 100% per Estoril, farò del mio meglio dal prossimo round per superare questi momenti sfortunati.”

image_pdf

SVERNICIA TUTTI E RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE

Lingua: