English Version Versione Italiana

2018 WorldSSP Assen Netherland - Assen

21 aprile 2018

Ad Assen Mahias lotta pe conquistare la prima fila

Ad Assen Mahias lotta pe conquistare la prima fila

Il GRT Yamaha Official Team WorldSSP ha reagito con forza sabato dopo una difficile giornata di apertura al Round 4 del Campionato mondiale FIM Supersport 2018 ad Assen. Il leader del campionato, Lucas Mahias, è riuscito a mettere da parte le difficoltà del venerdì per qualificarsi secondo nella griglia per la gara di domenica e mantenere il suo record al 100% nella prima fila nel 2018. Anche Federico Caricasulo non si è goduto il miglior venerdì al TT Circuit Assen ma, come il suo compagno di squadra, sabato ha fatto un passo avanti e si è qualificato settimo. Il pilota della Supersport Cup europea Alfonso Coppola ha continuato a fare buoni progressi nella giornata di sabato, mostrando un costante miglioramento per qualificarsi al 22 ° posto. 

Mahias è tornato in grande stile da un duro venerdì ad Assen per scendere a 1: 38 per la prima volta durante il weekend nella sessione FP3 di sabato mattina con un 1: 38.786. Il ventinovenne pilota francese ha continuato a lavorare duramente sul setup della sua moto con la sua squadra durante la SP2 e un cambio a metà della sessione sembrava certamente dare i suoi frutti. È uscito per la sua ultima manche nella sessione di 15 minuti ed è riuscito a impostare un sorprendente 1: 38.085 nel penultimo giro per girare gli schermi di temporizzazione e garantirsi una partenza in prima fila. Promosso dal suo ritmo di sabato, Mahias continuerà a lavorare duro con il suo team durante la notte e nel warm up di domenica mattina per garantire che il campione WorldSSP in carica abbia il miglior feeling possibile con la sua Yamaha R6 quando le luci si spegneranno per la gara domenica.  
Caricasulo ha chiuso le prove del venerdì in sesta posizione e 0,998 in meno, ma è riuscito a migliorare il suo tempo nella FP3 sabato mattina per terminare la sessione a soli 0,501s dal primo con 1: 38.818. In SP2, è migliorato ancora ma non ha trovato il setup perfetto per la sua Yamaha R6 e nonostante sia riuscito a recuperare altri tre decimi, è rimasto un po' deluso del settimo posto in griglia. Il 22enne italiano è quarto nella classifica generale del campionato, a soli nove punti dal suo compagno di squadra, e lavorerà tutta la notte, sui dati raccolti sabato, con la sua squadra per cercare di trovare il ritmo di cui ha bisogno per lottare per la vittoria in gara giorno ad Assen.  
Ancora una volta Coppola ha fatto buoni progressi sabato. Il ventenne italiano è migliorato in tutte le sessioni e, dopo aver terminato venerdì 25 in classifica generale con 1: 41.464, ha migliorato significativamente nel FP3 per stabilire un 1: 40.859 che lo ha visto chiudere la sessione in 22esima posizione. È riuscito a superare i tre decimi del suo miglior tempo in SP1 per stabilire un 1: 40.507, che lo ha visto finire al 22 ° posto, ma una penalizzazione di tre posizioni per aver corso lentamente nella FP3 significa che il 20enne italiano si schiererà per la gara di domenica 25 ° in griglia.  
Il GRT Yamaha WorldSSP Team ufficiale è pronto per scendere in pista combattendo domenica ad Assen, con il Warm Up alle 9:10 CEST e la gara di 18 giri che inizierà alle 11:30.  
Filippo Conti Team Manager 
"Il team ha svolto un lavoro straordinario per riprendersi dalla nostra brutta partenza venerdì, ha lavorato duramente durante la notte e oggi per risolvere il problema con il setup di Lucas e si è concentrato e pronto a lottare in prima posizione nella gara di domani. Non abbiamo ancora fatto lo stesso passo con Federico, stiamo ancora avendo alcuni problemi, ma sono molto fiducioso che il suo team sarà in grado di fare progressi durante la notte per dargli la possibilità di lottare per la vittoria e il campionato. Alfonso Coppola ha fatto buoni progressi, gli abbiamo dato l'obiettivo di un giro di 1:40 basso e lui era molto vicino a questo, mancando solo nell'ultimo settore. Ora deve lavorare sul suo ritmo di gara per domani, è giovane e affamato di migliorare, quindi pensiamo che domani potrebbe fare una buona gara, voglio ringraziare la Yamaha e tutta la squadra per il loro duro lavoro ". 
 

Intervistato: Lucas Mahias

"Oggi, qualificarsi secondo è come ottenere una pole position perché non ho avuto un grande feeling con la moto, proprio come in Aragon, è strano perché è la stessa moto con cui mi trovavo cosí bene a Phillip Island e in Tailandia, ma qui stiamo lottando. Ho lavorato molto con il team per cercare di trovare una buona soluzione e nel bel mezzo di SP2 abbiamo fatto un altro cambiamento e, di sicuro, la seconda posizione è stata una grande sorpresa. Non vedo l'ora di scendere in pista e fare una bella lotta in gara come normalmente faccio qui ad Assen. Sono fiducioso che il mio team sarà in grado di migliorare la moto durante la notte ed è sempre bene iniziare gara dalla prima fila! " 
 

Intervistato: Federico Caricasulo

"Abbiamo fatto un piccolo passo in avanti da venerdì, ma non siamo dove volevamo essere. Ora lavoreremo duro domani per migliorare la moto in modo da poter essere più vicini ai leader in gara. Il mio problema è il feeling con la parte anteriore fine, quindi speriamo di poter vedere i dati durante la notte e migliorare questa sensazione in Warm Up prima della gara di domani! " 

Intervistato: Alfonso Coppola

"Abbiamo fatto un altro piccolo passo oggi nella SP1 per colmare il divario tra i piloti che ci precedono: il feeling con la moto è buono ma ho qualche problema con la parte anteriore, dobbiamo analizzare molti dati stasera e abbiamo un cambio di setup da provare per provare domani in Warm Up e spero di migliorare ancora .. La gara sarà lunga e farò tutto per assicurarmi la migliore posizione possibile! " 
 

OFFICIAL SPONSOR

TECNICAL SPONSOR

Team Logo