English Version Versione Italiana

2020 WorldSBK

13 October 2020

Cambio di rotta nella lineup dei piloti GRT per il 2021

Cambio di rotta nella lineup dei piloti GRT per il 2021

-

Il GRT Yamaha WorldSBK Junior Team è lieto di annunciare alcune interessanti novità in vista della prossima stagione: Garrett Gerloff continuerà il suo processo di crescita e di adattamento alle piste in calendario con il team, mentre al suo fianco Kohta Nozane, l'attuale leader del campionato JSB1000 MFJ All-Japan Road Race, farà il suo debutto nel mondiale. Inoltre, a partire dall’anno prossimo i piloti GRT potranno contare sulla Yamaha R1 di ultima generazione, che fornirà loro l'equipaggiamento più avanzato con cui lottare per ottenere risultati di rilievo.


Gerloff ha debuttato nel mondiale WorldSBK questa stagione, dopo una carriera ricca di successi negli Stati Uniti. Dopo essere stato incoronato campione della MotoAmerica Supersport sia nel 2016 che nel 2017, nel 2019 il texano ha ottenuto quattro vittorie e il terzo posto finale nella classifica della MotoAmerica Superbike, un ottimo risultato che lo ha catapultato nel mondiale. Il suo adattamento al nuovo campionato è stato rapido, e lo ha portato a conquistare il suo primo podio con una prestazione maiuscola in gara 2 a Barcellona, oltre che a dimostrare un ritmo da vittoria nella prima gara bagnata di Magny-Cours, la sua prima in assoluto sul tracciato francese. Gerloff si è integrato a pieno titolo nel team GRT e, dopo una stagione di esordio sconvolta dalla pandemia Covid, rimanere nello stesso ambito per il 2021 gli garantirà quella stabilità utile ad acquisire esperienza sui circuiti su cui ancora non ha mai corso.

Il texano ha sviluppato un forte legame con la squadra, e si considera fortunato a poter continuare a lavorare con il team GRT: “Sono davvero entusiasta di rimanere con il GRT Yamaha WorldSBK Junior Team per la stagione 2021. Quest'anno è stato incredibile; le persone con cui lavoro nel team sono eccezionali, davvero positive e preparatissime, quindi poter continuare a lavorare con loro è fantastico. Sarà bello avere un anno più normale, e poter già conoscere la squadra sarà un grande vantaggio. Sono davvero entusiasta di ricevere anche la nuova Yamaha R1. Speriamo che ci dia prestazioni ancora migliori per lottare con i primi in classifica. Grazie mille alla Yamaha per aver continuato a credere in me e per avermi dato un'altra opportunità di migliorare e dimostrare quello che so fare. Devo tutto a loro e al mio team manager Filippo Conti. Penso che l'anno prossimo potremo fare grandi cose e sono più concentrato e determinato che mai.”

Il nuovo volto nel box GRT sarà quello del leader del campionato MFJ All-Japan All-Japan Road Race JSB1000 Nozane, che farà il suo debutto in WorldSBK. Il pilota giapponese è stato il campione della classe J-GP2 nel 2013 con Yamaha ed è un pluri vincitore nel difficile campionato JSB1000. Quest'anno, Nozane è in testa al campionato dopo aver vinto tutte le gare fino ad ora disputate, a soli due round dal termine. Oltre all'esperienza fatta in patria, il venticinquenne ha disputato il Campionato del Mondo FIM Endurance con il Team Yamalube YART Yamaha EWC Official Team e vanta anche una wildcard in MotoGP con Yamaha nel Gran Premio del Giappone 2017 al Twin Ring Motegi.

Per Nozane, l'opportunità di correre per Yamaha su un palcoscenico mondiale rappresenta un punto di svolta nella sua carriera, e il giapponese è determinato ad adattarsi il più rapidamente possibile per cercare di lasciare il segno: “Ho pensato che il mondiale WorldSBK sarebbe stato il campionato migliore per me per continuare a crescere come pilota, quindi sono davvero felice di avere la possibilità di correre di nuovo in un contesto così prestigioso e non potrò mai ringraziare abbastanza Yamaha per l'opportunità. Mi confronterò con i piloti migliori del mondo con gomme diverse da quelle che uso ora, e quasi tutti i circuiti saranno totalmente nuovi per me, quindi so che sarà una sfida molto difficile. Ma mi considero uno dei migliori piloti giapponesi e, per essere all'altezza delle aspettative dei tifosi del mio paese e guadagnare il rispetto degli appassionati di corse di tutto il mondo, voglio lasciare il segno fin dall'inizio, quindi farò tutto il possibile per essere pronto a correre. So che il team GRT è un team di prim’ordine, quindi non vedo l'ora di lavorare e crescere con loro l'anno prossimo. Si sta ancora correndo il campionato dell'All Japan Road Race Championship di quest'anno e io sono in testa alla classifica, quindi il mio obiettivo è di passare al mondiale come campione dell'All Japan JSB1000. Punto a fare del mio meglio negli ultimi due round della stagione per conquistare il titolo.”

Come nota conclusiva, l'intero team GRT ringrazia Federico Caricasulo per il grande impegno profuso durante la stagione in corso, e gli augura tutto il meglio nel prosieguo della sua ancor giovane e promettente carriera. Il ravennate, infatti, non farà più parte del team GRT nella stagione 2021. La sua stagione d’esordio del mondiale WorldSBK è stata impegnativa e ricca di sfide, ma Federico ha continuato a fare progressi costanti che stanno dimostrando il suo talento. Ci auguriamo quindi di lottare contro di lui in pista per molti anni a venire.
 

GALLERY

TECHNICAL SPONSOR

Team Logo