English Version Versione Italiana

2020 WorldSBK Circuit de Barcelona-Catalunya Acerbis Catalunya Round

19 September 2020

Ottimo secondo giorno per Gerloff, Caricasulo penalizzato dal calo della gomma anteriore

Ottimo secondo giorno per Gerloff, Caricasulo penalizzato dal calo della gomma anteriore


Il sabato di Barcellona è iniziato con le FP3, durante le quali la pioggia ha limitato il lavoro dei team. La sessione mattutina non si è comunque dimostrata utile per il resto della giornata, dal momento che sia la Superpole che gara 1 sono state disputate sull’asciutto. La mancanza di esperienza e dati in queste condizioni ha reso ardua la messa a punto e la scelta delle gomme.


La giornata, per il team GRT, si è aperta nello stesso modo in cui si era chiuso il venerdì: Gerloff è stato subito veloce sotto la pioggia durante le prove della mattina, e ha fatto registrare il quinto tempo, mentre il suo compagno di squadra è stato 17esimo. La Superpole ha poi mostrato le difficoltà che i piloti GRT continuano ad avere sul giro secco, e Caricasulo è stato 13esimo, davanti a Gerloff, 15esimo. La brutta prestazione in Superpole è costata cara all'americano, che in gara 1 ha dimostrato di avere un ritmo impressionante, ma non ha potuto mantenere il contatto con il gruppo di testa per via della rimonta, chiudendo comunque in ottava posizione. La gara di Caricasulo è stata molto più difficile, a causa dell'improvviso degrado della gomma anteriore, ma il ravennate è riuscito comunque a portare a casa il punto del 15esimo posto.

Gerloff è molto contento dello sviluppo del suo weekend, e si rimprovera solo per aver sprecato la sua gomma da qualifica durante la Superpole: "Il fine settimana finora è andato molto bene. E' stato bello essere terzo assoluto ieri, ed essere di nuovo quinto stamattina. Anche la Superpole stava andando bene, quando ho montato la gomma da qualifica ero secondo e la moto andava fortissimo. Ma poi ho fatto un brutto giro, ho commesso troppi errori guidando in modo troppo aggressivo e ho sprecato la mia occasione con la gomma da qualifica, facendo lo stesso tempo che con la gomma da gara. Passare dal secondo al 15esimo posto fa male. In gara, però, ho fatto una bella partenza, mi sentivo più a mio agio giro dopo giro, e alla fine sono passato dalla 15esima all'ottava posizione, un buonissimo risultato. Abbiamo imparato molto oggi, e mi sento molto meglio sulla moto, spero solo che domani ci sia bel tempo e di disputare una buona Superpole Race per partire il più avanti possibile in gara 2. Questo è il mio obiettivo. Un grande ringraziamento a tutto il team per l’ottimo lavoro, mi preparano sempre una moto fantastica."

Caricasulo, invece, sembrava avviato verso un risultato simile a quello del suo compagno di squadra, finchè la sua gomma anteriore non lo ha abbandonato: “Finora non è stato un weekend facile, sia per via della mia scivolata che ha complicato le nostre FP1, sia per l’arrivo della pioggia fino alle FP3. Siamo entrati in pista con una moto completamente nuova per la Superpole, e siamo comunque riusciti a rimanere entro un secondo di distacco dal poleman, quindi non malissimo. Poi, in gara, fino al decimo giro mi sentivo molto competitivo, ero nel gruppetto dove poi ha finito Garrett, ma poi ho avuto un problema alla gomma davanti che è andata completamente k.o., e sono crollato fino alla 15esima posizione. Domani proveremo un’altra gomma, e speriamo che funzioni.”

Il Technical Coordinator Damiano Evangelisti spiega le conseguenze che la pioggia di questi
giorni ha determinato sul lavoro del team, e sui risultati ottenuti dai piloti: “Un altro sabato un po’ difficile a causa delle condizioni. Sono soddisfatto del lavoro fatto ma non dei risultati ottenuti, perché oggi entrambi i nostri piloti avevano il potenziale per stare più avanti in gara 1. Fin da subito, la pioggia della mattina non ci ha permesso di provare le modifiche apportate ieri sera. Sarebbe stato importante provarle, viste le condizioni asciutte della Superpole e della gara. Se per Garrett questo ha influito poco, visto che si era sentito bene già da ieri, sulla moto di Federico avevamo fatto tante modifiche, quindi doverle provare in Superpole è stato un rischio. Ancora una volta, Garrett non è riuscito a sfruttare la gomma da qualifica, un problema su cui dobbiamo lavorare, perché in un solo giro ti giochi la posizione in griglia, e già partire una fila più avanti è importantissimo in questa categoria. Si è però subito ripreso alla grande, con una bella rimonta in gara fino all’ottava posizione, e ancora una volta con un distacco dai primi contenuto (15 secondi). Era quello che volevamo. Federico invece, ha fatto una buona qualifica, vista la mancanza di confidenza con la moto nuova, ed eravamo contenti del lavoro fatto. La gara è iniziata bene, e nei primi dieci giri è riuscito a tenere la ruota del suo compagno di squadra. Purtroppo poi c’è stato un calo della gomma anteriore. Avevamo avuto un’impressione simile durante i test, quindi questa non è una sorpresa assoluta, ma pensavamo che saremmo riusciti ad arrivare in fondo con questa gomma, viste le diverse condizioni. La pioggia non ci ha mai permesso di provare un long run, altrimenti avremmo potuto intercettare questo problema. Federico ha uno stile di guida per cui necessita di un anteriore molto sicuro, per cui anche un piccolo calo della gomma anteriore gli fa perdere molta prestazione. Sono dispiaciuto, ma sappiamo cosa dobbiamo fare domani e pensiamo di avere tutte le carte in regola per fare delle belle gare. Sembra che durante il giorno non ci saranno precipitazioni, ma con l’acquazzone di adesso sicuramente la pista verrà ripulita di nuovo dalla poca gomma che c’era. Quindi per domani mi aspetto una condizione della pista molto simile a quella di oggi.”

Con i piazzamenti odierni, Gerloff e Caricasulo occupano la 12esima e la 13esima posizione nella classifica mondiale, con 47 e 37 punti, rispettivamente. A partire dalle 9 di domani, i piloti scenderanno di nuovo in pista per il Warm Up e, a seguire, per la Superpole Race delle 11 e per Gara 2 delle 15.

TECHNICAL SPONSOR

Team Logo