English Version Versione Italiana

2020 WorldSBK Motorland Aragon Pirelli Teruel Round

06 September 2020

Entrambi i piloti GRT nella Top 10

Entrambi i piloti GRT nella Top 10

L’ultimo giorno di corse sul Circuito di Aragón ha segnalato un’ulteriore crescita per il Team GRT che, per la prima volta in questa stagione, ha portato entrambi i suoi piloti tra migliori dieci in Gara 2. Il distacco dai primi continua ad assottigliarsi.

La mattinata si è aperta con il Warm Up, sessione in cui un Caricasulo in continuo miglioramento ha fatto segnare un ottimo quinto tempo, mentre Gerloff è stato 14esimo. Poco dopo, nella Tissot Superpole Race, i due piloti hanno chiuso rispettivamente in 12esima e 13esima posizione, ma con un gap dal leader inferiore rispetto al passato. In gara 2 i due rookies hanno poi chiuso il weekend nel migliore dei modi, tagliando il traguardo in nona e decima piazza, dopo una gara costante e concreta.

Dopo una domenica positiva e senza errori, Caricasulo è contento: “È stata una bella giornata. Abbiamo ridotto di parecchio il gap dalle prime Yamaha, e anche rispetto al leader. Il nostro passo è migliorato ancora, e gara 2 è stata, insieme alla Superpole Race, la gara in cui siamo stati più vicini ai primi, per quanto riguarda il distacco, quindi sono contento. Per la prossima gara cercheremo di portarci dietro tutta l’esperienza fatta qui, per tentare di fare un’altro bel weekend in progressione.”

Gerloff, invece, ha emozioni contrastanti dopo il secondo weekend di Aragón: “È stato un weekend positivo e utile, perché abbiamo imparato tanto e raccolto tantissime informazioni per quanto riguarda la messa a punto. Sono un po’ deluso, però, perché i risultati non lo hanno dimostrato, nonostante il nostro ottimo potenziale. Per qualche motivo le cose in gara non sono andate come ci aspettavamo, ma in generale siamo migliorati molto, e abbiamo un’idea più precisa della direzione da prendere. Questo è molto positivo, quindi non vedo l’ora di scendere in pista a Barcellona, un circuito che mi è subito piaciuto durante i test. Speriamo di arrivare in pista, e di essere subito veloci con la messa a punto che abbiamo senza stravolgimenti. Sono anche molto contento di essere riuscito a stare vicino alle altre Yamaha, uno dei nostri obiettivi principali.”

Il Technical Coordinator Damiano Evangelisti, invece, è pienamente soddisfatto dei progressi fatti dal team e dai piloti: “Oggi sono veramente molto contento. Abbiamo portato a compimento gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Puntavamo a migliorare la seconda parte di gara, e ci siamo riusciti. In gara sprint entrambi i piloti sono arrivati a dieci secondi dal primo, mentre in gara 2 hanno subito un gap di 22 secondi, i distacchi più contenuti dall’inizio della stagione. L’obiettivo è stato raggiunto, adesso dobbiamo consolidare questa posizione e nelle ultime gare della stagione cercare di fare un ulteriore step e avvicinarci ancora. Se riusciamo a ridurre il gap di qualche altro secondo, potremo entrare nei migliori otto, e credo che questo sia un risultato possibile, perché sia la squadra che i piloti stanno facendo un grande lavoro e abbiamo tanta voglia di migliorare ancora. Come al solito ringrazio tutti. Adesso ci riposiamo per una settimana e prepariamo il programma di lavoro per Barcellona, dove comunque abbiamo anche i dati dei test del mese scorso.”

Dopo i risultati di oggi, il duo del team GRT occupa la 12esima (Gerloff, con 39 punti) e la 13esima posizione (Caricasulo, con 36) nella classifica del campionato mondiale WorldSBK. Il prossimo appuntamento si terrà tra due settimane, durante il weekend del 18-20 settembre, sul circuito di Barcellona. La prima sessione di prove libere del venerdì avrà luogo alle 10:30, con le FP2 a seguire alle 15.

TECHNICAL SPONSOR

Team Logo