English Version Versione Italiana

2020 WorldSBK Motorland Aragon Prosecco DOC Aragon Round

Il team GRT sempre più vicino ai primi

Il team GRT sempre più vicino ai primi

L’ultima giornata del primo dei due weekend spagnoli ha mostrato la buona continuità dei
piloti del team GRT Yamaha WorldSBK Junior Team, che hanno continuato a fare progressi
rispetto alle giornate precedenti.

Dopo le buone sensazioni trovate sabato, la domenica è iniziata con il Warmup, in cui Caricasulo
ha proseguito sul suo percorso di crescita, facendo segnare l’11esimo tempo, mentre Gerloff,
messo in difficoltà dalla caduta di gara 1, è stato solo 17esimo. Nella Tissot Superpole Race
l’italiano, scattato dalla 16esima casella, è risalito fino all’11esimo posto, mentre il suo compagno
di squadra, ancora alla ricerca del feeling giusto, ha limitato i danni chiudendo 13esimo. In gara 2
però, entrambi i piloti sono stati veloci e costanti: l’americano si è inserito nella battaglia
all’interno del secondo gruppo, tagliando il traguardo decimo a soli 21 secondi dal vincitore, con
l’italiano poco più indietro, 13esimo a 25 secondi. In vista del secondo dei due round sul circuito
di Aragón, in programma per il prossimo weekend, la prestazione di oggi lascia ben sperare.

Gerloff è contento di essere riuscito ad entrare in bagarre con alcuni dei migliori in gara 2, ma sa
che il settimo posto sarebbe stato alla sua portata se solo avesse avuto qualche giro in più a
disposizione: “Sono contento di aver concluso il weekend con una nota positiva. Sicuramente la
caduta di ieri mi ha un po’ condizionato, soprattutto stamattina. Ancora nella Superpole Race non
sentivo la moto perfettamente sotto il mio controllo, ho perso un po’ di terreno nei primi giri e
purtroppo non ho portato a casa un gran risultato. Ho però ritrovato fiducia, e anche il team ha
lavorato benissimo, ricostruendomi completamente la moto dopo l’incidente, e mettendomi in
condizione di fare bene con qualche buona modifica. In gara 2 sono partito abbastanza male, ma
avevo un buonissimo feeling e alla fine sono riuscito a raggiungere il gruppetto in cui c’erano
Toprak (Razgatlioglu), Sykes, Haslam e Lowes, che battagliava per il settimo posto. Sono
soddisfatto di essere riuscito a riprenderli, e di aver potuto combattere con loro, anche se alla fine
ho chiuso decimo, un buon risultato ma non quello a cui ambisco io. Essere arrivato a solo pochi
decimi dal settimo posto mi dà una grande motivazione in vista del prossimo weekend. Il nostro
obiettivo è quello di fare un piccolo step in avanti per restare un po’ più vicini ai piloti di testa,
ma è stato bello chiudere bene questo weekend, e ci porteremo queste buone sensazioni con noi
per il prossimo.”

Anche Caricasulo è molto soddisfatto dell’andamento della sua domenica, sebbene la sua
posizione finale sia peggiorata rispetto a ieri: “Oggi è stata una giornata positiva, perchè abbiamo
costantemente migliorato non tanto la nostra posizione quanto il nostro distacco dal primo ed il
nostro passo gara. Abbiamo raccolto tantissimi dati soprattutto in gara 2, che ci saranno molto
utili per migliorare il prossimo weekend. Sono complessivamente soddisfatto del nostro lavoro, e
cercheremo di fare il massimo in questi giorni per essere ancora più pronti la settimana
prossima.”

Come al solito, il Technical Coordinator Damiano Evangelisti, più che sulla posizione finale, pone l’accento sull’ulteriore riduzione del distacco dal primo: “Si chiude un weekend per noi positivo. Stamattina, in Superpole Race, Federico ha compiuto una bella rimonta, chiudendo 11esimo e tenendo un gran passo. Per Garrett è stata invece una gara un po’ più difficile, perchè doveva recuperare il feeling perso nella caduta di ieri. Si è comunque difeso, e ha concluso 13esimo. È stata ottima anche gara 2, in cui Garrett ha ottenuto un buon decimo posto, mentre Federico non è riuscito a rimanere nello stesso gruppo del suo compagno di squadra solo per un errore in curva 1. In ogni caso, come diciamo sempre, la posizione finale per noi è relativa: nella gara di oggi abbiamo preso il minor distacco dai primi di tutta la stagione. Vuol dire che stiamo lavorando bene, i ragazzi crescono, e abbiamo preso una buona direzione. Abbiamo anche raccolto tante informazioni, sappiamo in che ambito entrambi i ragazzi devono ancora migliorare, e abbiamo subito un altro evento a disposizione su questa pista settimana prossima. Analizzeremo i dati, parleremo con i piloti, e programmeremo al meglio il prossimo weekend, in cui, oltre che a migliorare il passo gara ulteriormente, punteremo ad andare più forte in qualifica. Ancora una volta voglio ringraziare tutta la squadra che, come al solito, ha lavorato in maniera impeccabile. Adesso c´è qualche giorno di riposo e poi ci concentreremo sul prossimo weekend.”

Dopo i risultati di oggi, i due rookies del team GRT sono risaliti nella classifica mondiale: Gerloff è ora 12esimo, con 28 punti, mentre Caricasulo, 14esimo, ne ha 22. Già dal prossimo weekend ci sarà una nuova occasione per portare a casa altri punti, con un altro round sul tracciato di Aragón. Si comincerà venerdì 4 settembre alle 10:30 con le FP1, mentre la seconda sessione di prove libere seguirà a partire dalle 15.

TECHNICAL SPONSOR

Team Logo